Domina

Domina

Tu sei gli anni più belli della vita,

gioventù che non torna,

e l’amore, l’amore senza fiato.

Tu sei slancio e ferita.

 

Presto sarai la piega delle labbra,

il solco accanto agli occhi e l’alta fronte.

Il tuo regno è di sale che corrode.

 

Sei la perdita in cui avanzo, il millennio

lasciato per un’epoca diversa.

Sei il proiettile puntato alle spalle

che non esplode.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *