Respiro - il dono, di Giuseppe Inglese

La cura

Il medico in silenzio

controlla l’emorragia, non reprime

i lamenti. È paziente.

Contiene la sua scienza

fino al punto di quiete,

poi compie l’opera con molta cura.

Raccoglie in unità

il corpo in corruzione, gli spasimi e la febbre

con calibrate dosi

sconfigge a poco a poco dall’interno.

Rende l’attesa eterna

in precisione.

(L’opera scelta come copertina è di Giuseppe Inglese.
Cliccare sull’immagine per la visualizzazione completa)

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *