Bene la vita disse

Racconto

 

Divenne grande un’estate il ragazzo

prendendo sulle spalle il padre, dopo

l’acqua del ‘51.

 

Poi venne inverno

nella terra in cui l’uomo

sposa la carne al ferro.

Trovò una creatura

lunare: ebbe dimora.

Lei ebbe fede e paura.

Ma nel suo ventre di messi venture

più leggero

bene la vita disse nel dolore.

Depose il corpo già lieve del padre

al prossimo risveglio

pronto a salire le spalle del figlio.

 

Si dice che in quel campo

raccolse la rugiada

per battezzarlo un giorno con il nome di Marco,

perché nulla gli fosse dato

senza combattere.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *